BCE24BE8-8EB6-4413-AC73-3633EBAEAC8C_edi
BCE24BE8-8EB6-4413-AC73-3633EBAEAC8C_edi
BCE24BE8-8EB6-4413-AC73-3633EBAEAC8C_edi

STORIA

Oggi nel 2020 come non mai lo sguardo è diventato un fattore primario, che ogni donna vuole valorizzare, un modo efficace e per essere sempre perfetta è l’applicazione delle Extension Ciglia.
Esistono varie tecniche di applicazione ed oggi sono qui per spiegarvi quali sono e quali e come poter scegliere quella giusta per voi.
Cominciamo con un breve cenno storico sottolineando che i primi allungamenti delle ciglia nacquero per soddisfare l’esigenze cinematografiche, pare che il primo ad avere questa intuizione fu il regista D.W. Griffin, nel 1916 mentre lavorava sul film “Intolerance”, sull’attrice Seena Owen.

80063076_469076217113965_291532453296743

Nel 1972 sulla scena appare un polacco Maksymilian Fedorowicz, molto conosciuto anche in Italia con il nome di Max Factor, che realizzo le ciglia per l’attrice protagonista del film Chicago, Phyllis Haver, che ebbero un enorme successo e risvegliarono definitivamente il desiderio di possedere ciglia lunghe e folti.

Negli anni 50 una delle madrine del loro successo fu Marylin Monroe, la quale con il suo sguardo seducente fece innamorare delle ciglia finte migliaia di donne in tutto il mondo.

unnamed (2).jpg
shu_uemura_news.jpg

Nel 2003 un visagista giapponese, Shu Eemura, creò l’extension con la tecnica One to One usando il pelo naturale del visone. La prima donna che ebbe l'onore d’indossarle fu Madonna
Quindi la tecnica di vi Extension ciglia nacque in Asia e venne largamente apprezzata dalle donne asiatiche che per caratteristica etnica hanno le ciglia particolarmente corte, sottili e chiare, da questo deriva la famosa tecnica di Volume Russo.

 
 

TECNICHE

One To One

La Tecnica One To One che è stata la prima tecnica che imparai all’epoca , perché era l’unica che esisteva. Veniva effettuata con delle ciglia sintetiche che avevano uno spessore poco più ampio delle ciglia naturali, in modo da dare la sensazione di ciglia più spessa , ed avevano diverse lunghezze per poter ottenere risultati naturali. Successivamente nacquero in commercio le ciglia in visone a costi eccessivi e non davano un bell’effetto perché erano irregolari, con curvature e lunghezze non proprio precise. Di contro le ciglia in visone potevano arrecare allergie a color che potevano essere allergiche al pelo di visone e non adatto alle animaliste. Oggi le ciglia in commercio sono esclusivamente sintetiche e si trovano di diverse qualità, migliore è la qualità più bello e sottile sarà il pelo, da qui nascono le ciglia con in nomi seta,  Cashmere, visone, ecc. che stanno a sottolineare anche l’effetto opaco o lucido del pelo sintetico.

Fatta questa precisazione le ciglia per il One To One, oggi, sono BELLISSIME, puoi scegliere infinite curvature, tantissimi spessori e lunghezze, ma anche colori. Questa tecnica si chiama One To One (1:1) perché su ogni SINGOLA ciglia naturale viene applicato 1 UNICO pelo sintetico. Più sottile sarà il pelo applicato (spessore 0,10mm o 0,15) più naturale sarà l’effetto ottenuto, considerando sempre che le ciglia sintetiche non siano troppo più lunghe delle naturali, si consiglia di superarle solo di pochi millimetri (2/4mm al Max). Per ottenere bell’effetto è necessario riempire tutte le ciglia naturali che abbiano la lunghezza giusta.Apriamo un’altro argomento importante, le ciglia come tutti gli altri peli del nostro corpo, attraversato tre stadi, nascita, crescita e morte. I peli in fase di nascita non verranno toccati, perché diversamene potrebbero essere danneggiati, l’applicazione verrà fatta invece sulle ciglia che si trovano negli stadi di crescita e caduta. 

 
 

Volume 

Con la tecnica volume, inventata più di recente si è riusciti ad aumentare la quantità di peli esistenti sulle nostre palpebre applicando su ogni SINGOLA ciglia naturale da 2 a 5 peli sintetici, prendendo il nome 2D, 3D, ecc. quest’applicazione viene effettuata con ciglia che hanno spessori simili alla tecnica del One To One.

IMG_2676.JPG
MagicVolumeLashes1.jpg
2CCB79C0-3FD2-4A5D-993B-2F214148144C.jpe
 

TECNICA VOLUME RUSSO

E’ inutile nascondere che è la mia preferita ed è quella che consiglio e faccio di più nel mio centro, la bellezza dipende dallo spessore delle ciglia utilizzate, infatti si fa con peli sottilissimi partendo da spessori minuscoli tipo 0,03 mm per arrivare a uno 0,07 mm, utilizzando peli così sottili si possono raggiungere volumi fino a 15D /20D

4d989511f2cab853b9dfea15b7388a01.jpg

MEGA VOLUME

volume.jpg

VOLUME MEDIO

VOLUME LEGGERO

 

ERRORI DA EVITARE

APPESANTIRE

Una cosa che si deve tenere sempre in considerazione è la qualità del pelo naturale che si desidera allungare, perché se le ciglia sono sottili sarà sempre meglio non appesantire molto il pelo natura perché si rischia di accelerarne la caduta. Quindi se avete ciglia corte e sottili cercate di non pretendere ciglia molto folte e lunghe perché comprometterebbero la salute delle vostre ciglia. Quindi affidatevi sempre professionisti che sapranno cosa fare.

 

 Ps.: in giro ho visto di tutto come ad esempio donne che per ciglia hanno l’effetto diffusamente chiamato “scopino da bagno” dato dall’ utilizzo errato dello spessore delle ciglia, NO! Non sono belle!!! Vi appesantiscono l’occhio e ve lo chiudono!!! Oltre a dare un’effetto bruttissimo al vostro viso!!!!

 

E’ importantissimo che le ciglia sintetiche siano attaccate su un solo pelo naturale, se si attaccassero più peli naturali insieme, si rischierebbe la perdita anticipata di questi abbinata al dolore e fastidio che si avvertono quando si chiude l’occhio o al passaggio delle mani.

 

 

ATTACCARE LE CIGLIA NATURALI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

NON PULIRE 

Altra cosa importante , mi hanno riferito che alcune operatrici non puliscono le ciglia prima d’iniziare l’applicazione delle nuove, SBAGLIATISSIMO!!! DIFFIDATE da queste che operano contro tutte le norme d’igiene e possono arrecarvi gravi danni, lo fanno solo per non perdere tempo, senza tenere conto della vostra salute. Le ciglia sono la prima difesa fisica contro gli agenti esterni che potrebbero colpire i nostri occhi, quindi l’extension raccolgono sporco in ogni momento, per questo anche chi le porta deve prestare particolare cura, applicando le ciglia sintetiche sulle naturali sporche si favorisce la orazione di colonie batteriche che possono arrecare gravi infezioni agli occhi.

Demodex Folliculorum: ecco perchè devi sempre pulire le tue ciglia

Sono conosciuti come Demodex o acari delle ciglia e quasi ogni essere umano ne ha una piccola colonia, una strana popolazione che vive su di loro. Questi si annidano nei pori piliferi delle nostre ciglia e si nutrono del grasso che trovano, fino ad esplodere lasciando dei residui grassi sulle ciglia insieme alle loro uova. sono causa di reazioni allergiche ed infezioni batteriche.

Per prevenire la loro proliferazione è necessario lavare giornalmente bene il viso e prestare particolare attenzione alla detersione delle ciglia soprattutto se si hanno dell' extension .

2738D349-2EF1-4F69-B1F8-5E1901F6B5E8.jpe
74ABA828-5946-4BB7-9F12-67D682D41153.jpg
AD163542-C3A3-4B9C-BBD6-9A6838D114FF.jpg
 

CORREZIONE DIFETTI OCCHI

Con l’extension abbiamo la possibilità di correggere alcuni piccoli difetti dello sguardo ad esempio gli occhi troppo vicini, possono essere distanziati allungando la coda dell’occhio , o le palpebre cadenti si possono camuffare con delle ciglia più curve, vi sono delle linee guida alle quali ci si può attenere, sempre rispettando i gusti personali, di seguito alcuni esempi.

Effetto adatto a tutti i tipi di occhi, perchè segue la lunghezza naturale delle ciglia.

Effetto adatto a quelle donne che amanom l'effetto evidente delle ciglia, lunghe su quasi tutto l'occhio. Adatto per chi ha la palpebra cadente.

Particolarmentei indicato per nchi ha gli occhi vicini e desidera avere uno sguardo seducente.

Molto evidente con ciglia lunghe all'esterno come il cat eye e lunghe anche al centro. Adatto per chi ha la palpebra cadente.

Particolarmente indicato per chi ha gli occhi lontani, effetto occhi a bambola.

 

EXTENSION CIGLIA QUANTO DURANO E COME FARLE DURARE PIÙ A LUNGO

La durata della seduta per l'applicazione dell' Extension Ciglia dipende da quello che si è scelto di fare e varia dalle 1/2 ore alle 3 ore per poi essere riprese almeno ogni 3 settimane.

Questo perchè semplicemente le ciglia hanno un loro ciclo di vita, e arriva un momento in cui scendono naturalmente e vi è il ricambio delle ciglia naturali.

La durata dunque dipende dalle proprie ciglia naturali, ma le tempistiche generalmente sono quelle.

Bisogna considerare anche questo: se hai deciso di ricorrere alle extension ciglia, sicuramente ti è stato anche detto di trattarle con cura, ciò significa che più non ci starai attenta, più è facile che ti si rovinino o cadano.

 

MANUTENZIONE:come fare durare più a lungo le Extension Ciglia!

Per avere una tenuta più duratura, è necessaria una buona manutenzione.

Innanzi tutto subito dopo l'applicazione evitare di toccarle o bagnarle per le successive 24 ore ed evitare luoghi caldi ed umidi per le succesive 48 ore. E’ raccomandabile evitare l’utilizzo del mascara, perchè potrebbe far cadere le ciglia sintetiche, per esempio.

Ma non solo, una buona indicazione è anche quella di non utilizzare creme viso, prodotti oleosi come il balsamo per capelli, eyeliner, ombretti.

E’ possibile che questi prodotti compromettano la tenuta delle ciglia finte.

Porre molta accortezza nell’utilizzo di detergenti: sono sconsigliati i bifasici o i detergenti oleosi, mentre invece l’acqua micellare è ben tollerata e non arreca danni!

Comunque, se starai attenta a queste piccole cose, le tue ciglia potranno durare fino al massimo del tempo possibile (magari anche per 4 settimane): ecco come effettuare la giusta manutenzione delle Extension Ciglia. 

46B35E06-68B9-43F4-BA06-7B4A5F39D225.jpe
018DAF4B-58F4-4D58-A37C-882272E4490E.jpe
 
0E530A61-E3F0-465D-B0F3-F79F55AC7BE5.jpe
FF843917-E73E-4485-BD06-1290B0E711B9.jpe